Smonta lo Stereotipo! Pratiche di prevenzione della violenza di genere

E’ finalmente in partenza il Progetto 2022 “Smonta lo Stereotipo! Pratiche di prevenzione della violenza di genere”, con il contributo dei Fondi otto per mille della Chiesa Valdese. Il Progetto, che vede Antigone APS come capofila, il Centro antiviolenza Liberamente come partner ed il Comune di Pavia, Assessorato alle pari opportunità come sostenitore e promotore dell’iniziativa dal 2016, si rivolge agli alunni degli Istituti Superiori di Pavia L. Cossa, Itis Cardano e Ipsia Cremona, con l’intento di realizzare laboratori e performance di Teatro Sociale sul tema della violenza di genere. L’intento è quello di promuovere azioni di educazione al dialogo e al rispetto tra uomini e donne rivolte a minori e giovani, finalizzate a prevenire il fenomeno della violenza di genere attraverso il riconoscimento e la riflessione sugli stereotipi, l’acquisizione di strumenti per comprendere e gestire la relazione, l’identificazione di riferimenti educativi specifici.

La violenza più diffusa si verifica nelle relazioni familiari e nei rapporti “di fiducia” rendendo urgente e determinante una azione di prevenzione che coinvolga uomini e donne sin dalla giovane età. Le giovani generazioni sono esposte a modelli relazionali in cui la violenza entra in modo subdolo, veicolata dai social media e influenzata da modelli femminili tossici. Realizzare interventi mirati rivolti a minori e giovani rappresenta la possibilità di favorire riflessioni e promuovere consapevolezza per innescare reali cambiamenti culturali nel modo di vivere la relazione tra uomo e donna e prevenire il riprodursi di modelli comportamentali violenti. I contesti educativi e formativi risultano essere il terreno ideale per la promozione di una cultura di genere orientata all’equità e al riconoscimento dell’altro, per l’attivazione di processi di consapevolezza critica rispetto ai modelli attuali, per la valorizzazione delle differenze tra il maschile e il femminile. Il potenziamento di un lavoro formativo nella scuola e nel tessuto sociale della città può accelerare un cambiamento culturale sui diritti di piena cittadinanza di donne e uomini, capace di rappresentare un cambiamento significativo dei modelli stereotipici attuali.

…Un buon lavoro agli studenti che stanno per intraprendere questo intenso percorso con Liberamente e Antigone!

PORTAMI CON TE. La Primavera di una Nuova Accoglienza con Refugees Welcome Pavia.

 
Per il secondo anno Refugees Welcome Pavia ha partecipato al Festival Dei Diritti.
In questa edizione l’iniziativa si è realizzata in collaborazione con noi di Antigone e con la nostra Compagnia di Playback Theatre Teatro di Mutuo Soccorso.
Il tema dell’evento “Risvegli” si è attraversato tra narrazione e recitazione, il 4 dicembre presso la sala conferenze Broletto.
 
Con il contributo dei fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese.
 
A questo link Facebook le foto dell’evento:
 
 

Il Playback Theatre per FRIDAYS FOR FUTURE PAVIA: sabato 27 novembre 2021

Antigone Pavia APS, con la Compagnia di Playback Theatre Teatro di Mutuo Soccorso, sabato 27 novembre è andata in scena per Fridays For Future Pavia presso il Sacro Cuore di Pavia (via Folla di Sopra 50).

La serata è stata dedicata al mondo dei consumi e dello spreco. Il pubblico si è potuto confrontare in merito a come vivete questo mondo: dalla società dei consumi a cosa comporta a livello sociale, dalle questioni culturali allo sfruttamento del pianeta. E’ stato uno spazio per confrontarsi in particolare sull’ecoansia, la paura di futuro a causa della crisi climatica e ambientale.

A questo link le immagini Instagram della serata:

 
#fridaysforfuturepavia #fridaysforfutureitalia #fridaysforfutureitaly #fridaysforfuture #blackfriday #teatropavia #playbacktheatre #teatro #ecoansia #venerdìnero #pavia

“Le parole che curano” un evento straordinario presso la Biblioteca Universitaria: video.

Domenica 31 Ottobre 2021 si è svolta presso la Biblioteca Universitaria di Pavia la performance teatrale “Le parole che curano” con la Compagnia di Playback Theatre Teatro di Mutuo Soccorso parte di Antigone Pavia APS.
 
L’apertura straordinaria della Biblioteca Universitaria è stata dedicata a sostenere la nascita di una nuova Biblioteca di reparto, co-gestita in maniera volontaria dai pazienti stessi e dal personale sanitario del Mac Oncologico dell’ICS Maugeri.
 
Noi di Antigone ringraziamo di cuore tutti i presenti, tutti coloro che hanno donato un libro, un pensiero, una frase, uno sguardo a questa iniziativa che ci sta molto a cuore.
 
Di seguito il link per visualizzare il bellissimo video-intervista realizzato da Paviapress:
 
 
 

Le Parole Che Curano : La Biblioteca Autogestita per il MAC Oncologico dell’ICS Maugeri di Pavia

In maniera del tutto autonoma e spontanea è nata, dagli stessi pazienti del Mac Oncologico dell’ICS Maugeri, l’idea di creare una piccola Biblioteca di reparto, co-gestita in maniera volontaria dai pazienti e dal personale sanitario. 

Chi si trova nella condizione di dover ricevere le cure chemioterapiche presso il Day Hospital deve anzitutto abituarsi alle lunghissime attese dovute alla preparazione e alla somministrazione dei farmaci; una buona lettura può quindi offrirsi come concreto appiglio e risorsa per rendere molto più gradevole e vitale quel lungo tempo condiviso in reparto.

Da qui l’idea di creare una Biblioteca autogestita da collocarsi nella sala d’aspetto del reparto, per essere accessibile in maniera libera e gratuita (in modalità book crossing) sia ai pazienti che ai loro accompagnatori/caregiver. Il tempo della cura rimane comunque e sempre un prezioso tempo di vita : l’opportunità di immergersi in una buona lettura o di avviare una conversazione che non abbia al centro sempre e solo sintomi e fatiche del proprio percorso terapeutico può diventare un alleato prezioso per la salute e il recupero psico-fisico.

L’iniziativa è sostenuta dal personale di reparto, da Antigone APS e dalla Biblioteca Universitaria, che ha creato un evento appositamente dedicato nel Salone Teresiano. Per il Progetto si è generata una virtuosa catena di donazioni di libri da parte di singoli e associazioni : l’Associazione Abbracci d’Amore in collaborazione con Corriere della Sera e Casa Editrice Sellerio; Associazione Omero APS; Libera Biblioteca del Quartiere Scala-Mirabello e moltissime donazioni spontanee di cittadine/i.

 

Attraverso il Playback Theatre, una originale forma di Teatro sociale e di comunità, il pubblico può raccontare eventi reali ed emozioni, per poi vederli rappresentati in scena, all’istante. L’azione teatrale risponde così come un “atto di servizio” che restituisce una visione, uno specchio, una prospettiva inattesa.

L’intento è creare condivisione e bellezza, a partire da temi percepiti come comuni, per promuovere consapevolezza, incontro, senso di appartenenza.

La Compagnia di Playback Theatre “Teatro di Mutuo Soccorso” fa parte dell’APS Antigone Pavia.

Le Parole che Curano – Performance di Playback Theatre

DOMENICA 31 OTTOBRE ORE 11 
 
Salone Teresiano della Biblioteca Universitaria Strada Nuova 65 – Pavia
 
Performance di Playback Theatre: “Le parole che curano” a cura del Teatro di Mutuo Soccorso.
L’apertura straordinaria della Biblioteca Universitaria di Pavia è dedicata a sostenere la nascita di una nuova Biblioteca, una piccola Biblioteca di reparto, co-gestita in maniera volontaria dai pazienti stessi e dal personale sanitario del Mac Oncologico dell’ICS Maugeri.
 

Per la prima volta nella nostra storia agli spettatori chiediamo, su base del tutto volontaria, un biglietto d’ingresso: un libro da donare alla Biblioteca che sta nascendo alla Maugeri.

La partecipazione all’evento è su prenotazione con Affluences, fino a esaurimento posti. https://affluences.com/biblioteca-universitaria-di-pavia-mic
 
Obbligo di misurare la temperatura, indossare la mascherina e mostrare il Green Pass con un documento di identità.
L’inziativa è sostenuta dal personale di reparto, da Antigone APS e dalla Biblioteca Universitaria.

Restiamo vicini seppur distanti: i Satelliti tornano online!

La Compagnia di teatro integrato i Satelliti si è incontrata online durante il Lockdown e nell’inverno 2020/2021 continuerà con meravigliosa poesia e grande creatività.

Restiamo vicini seppur distanti!

Ecco un estratto degli appuntamenti che si sono svolti da marzo a giugno 2020.

P.S. Non notate anche voi come gli attori di questo gruppo abbiano anche la capacità di “bucare lo schermo”?

A presto!

“NATI PER SOGNARE: Il Teatro Sociale come buona pratica di inclusione sociale e bellezza”

Antigone presenta
NATI PER SOGNARE:
Il Teatro Sociale come buona pratica di inclusione sociale e bellezza
progetto sostenuto dall’UNAR
(Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali)
nell’ambito della XI Settimana di Azione contro il Razzismo
(16-22 marzo 2020 – rinviata causa emergenza sanitaria)
 
 
Venerdì 25 e sabato 26 settembre, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 workshop intensivo di Teatro Sociale per adolescenti italiani e stranieri e ragazze/i con lieve disabilità psico-fisica.
 
Il concept dell’iniziativa si lega all’opera/Manifesto “Sette messaggi al Sindaco della mia città” di Tonino Guerra, che mette al centro la cultura, l’immaginazione e l’incontro fra persone nelle piazze cittadine come punti qualificanti la rinascita delle nostre città.
 
Il workshop sarà un momento di ritrovo dei giovani che hanno partecipato al progetto iniziale, ma vedrà anche nuovi partecipanti, con l’obiettivo di riavviare in ottobre un laboratorio adolescenti con cadenza settimanale presso il Circolo Arci Via d’Acqua.
 
“La cosa più importante è la nostra devozione alla terra, torniamo mediocri contadini… I ragazzi devono imparare a usare la fantasia per salvare quello che stiamo perdendo, l’aria, l’acqua. Aiutiamoli a far fiorire piccole parole per la terra. Cercate di stare vicino a una foglia, vogliate bene alla terra, vogliatevi bene”.
Tonino Guerra
 
Per info:
info@antigonepavia.it
3336833332, 3284533421

La Compagnia di Teatro Sociale “I Satelliti” in quarantena!

A fine aprile la compagnia di Teatro Sociale “I Satelliti” avrebbe debuttato col nuovo spettacolo “Di amori perduti e altri splendori. Dedicato a Faber”esito finale dell’appassionante laboratorio di quest’anno, che ha visto l’ormai storico gruppo integrato di ragazzi con disabilità e giovani volontari lavorare alla creazione di una originale messa in scena, evocata dalle canzoni e dalla maestosa poetica di Fabrizio De Andrè. 

Ma quarantena e distanziamento fisico non possono fermarci del tutto… così vi offriamo un piccolo video di consolazione… in attesa di tornare a raccontarvi ancora, dal palcoscenico e a modo nostro, lo speciale “gemellaggio poetico” che corre fra Pavia e Genova nel nome di Faber.

Conduzione laboratorio e regia: Lina Fortunato    

Progetto video-fotografico: Simone Piovan

Campagna contro il razzismo 2020: “Il volto dell’Umanità è l’unico che conosco” #maipiurazzismo

Antigone Pavia APS aderisce alla “Settimana d’azione contro il razzismo” dal 16 al 22 marzo 2020, promossa dall’Ufficio Antidiscriminazioni Razziali-Presidenza del Consiglio dei Ministri.

#maipiurazzismo 

La situazione di emergenza causata dal Covid-19 non ci ha permesso di proseguire con le attività previste e di realizzare gli eventi programmati per questa settimana ma nell’attesa di riprendere e proseguire con i progetti sospesi vi invitiamo a condividere la campagna contro il razzismo 2020 “Il volto dell’Umanità è l’unico che conosco” promossa da UNAR.

“LA CRISALIDE E IL VENTO”

Il laboratorio di Teatro Sociale “La Crisalide e il Vento” è nato nel 2013 da un piccolo progetto pilota, inizialmente finalizzato all’inclusione sociale e alla prevenzione del disagio di minori con fragilità coinvolgendo sia i giovani ospiti della Comunità “Crisalide” di Tortona (Istituto Paolo VI Onlus), sia alcuni giovani volontari dell’Opera Don Orione.

Attualmente il laboratorio conta una trentina di “attori sociali” fra giovani con disagio psichico delle strutture del Paolo VI (Casalnoceto e Tortona) e studenti del Liceo Peano di Tortona, con la guida di Antigone APS per la conduzione del laboratorio e la regia dello spettacolo. L’espressione artistica e poetica offerta dal laboratorio stimola la scoperta di risorse che i ragazzi non pensavano di possedere e che, al termine del laboratorio, hanno ormai acquisito per se stessi. La rottura dell’isolamento socio-affettivo di alcuni giovani, la ricerca di una modalità di relazione adeguata e nel contempo rispettosa delle fragilità personali sono un’occasione rara e preziosa; la vicinanza, l’empatia, il far parte di un’impresa condivisa e la responsabilità che questa comporta (lo spettacolo finale) sono benefici ed esperienze di vita che entrano a pieno titolo nella costruzione della personalità e del proprio quadro valoriale.

Lo spettacolo di quest’anno andrà in scena al Teatro Civico di Tortona

VENERDì 15 MAGGIO alle ore 21.00

Progetto realizzato con il contributo di Fondazione SociAL 

 

“LA CURA” performance di Playback Theatre – Anteprima di Anti-Corpi Poetici

 

Teatro di Mutuo Soccorso presenta “LA CURA” performance di playback theatre.

Il Playback Theatre è una forma di Teatro di Comunità che mette in scena racconti, emozioni ed esperienze del pubblico partecipante alla performance.
Il tema sarà “la cura” come atteggiamento condiviso, desiderio e capacità di stare in relazione, come motore dei legami umani, bisogno primario e atto di responsabilità personale e civile.

3 DICEMBRE 2019 – h.21.00
PAVIA – VIA FARUFFINI 4
PRESSO I LOCALI DI ARCI RADIO AUT

INGRESSO LIBERO E GRATUITO A TUTTI I SOCI ARCI 2019/2020

Per informazioni:
info@antigonepavia.it
www.antigonepavia.it
elisa 3394638307
lina 3336833332

Anteprima di ANTI-CORPI POETICI
Festival di Teatro e Diversità
con il sostegno di Fondazione Cariplo

La Bellezza Resta: “Che coss’è l’amor” al Festival dei Diritti 2019

Performance sull’amore… un evento di grande dolcezza, un intreccio di arte, Bellezza e sociale realizzato durante il laboratorio annuale rivolto a malati di Parkison, caregivers e volontari appassionati, guidati da Antigone Pavia APS.

Domenica 1° dicembre vi aspettiamo presso la sala Convegni Broletto, alle h.18.00.

Ingresso gratuito con donazione libera all’Associazione Pavese Parkinsoniani.

Il laboratorio si realizza tutti i sabati mattina presso i Musei Civici di Pavia e ripartirà a dicembre: è aperto e gratuito per tutti coloro che vorranno parteciparvi.
Per informazioni:
info@antigonepavia.it
tel.3336833332, tel.3394638307

 

Anteprima di ANTI-CORPI POETICI
Festival di Teatro e Diversità
con il sostegno di Fondazione Cariplo

Corso di Teatro Forum al Laboratorio Sociale Crosione!

Antigone Pavia APS promuove per il Laboratorio Sociale Crosione, un corso molto speciale di Teatro-Forum, un’esperienza intensa e coinvolgente che, utilizzando il linguaggio creativo e la potenza comunicativa del Teatro, ha l’obiettivo di mettere in scena situazioni problematiche sulle quali il pubblico partecipante è chiamato a dire la propria, elaborando una strategia collettiva di superamento del problema.

A chi si rivolge: comuni cittadini, volontari, operatori della mediazione, educatori e quanti vogliano sperimentare una modalità interattiva e costruttiva di superamento dei conflitti!

Venite a provare mercoledì 13 novembre alle h.19.00 presso gli spazi del laboratorio, in piazzale Crosione 10 – Pavia.

Il laboratorio è gratuito per tutti i partecipanti.

Satelliti in orbita a Trani

I Satelliti, la compagnia integrata di Teatro Sociale nata dalla collaborazione fra Antigone e Anffas Pavia, è stata selezionata su territorio nazionale come seconda fra le sei compagnie ammesse al Festival Nazionale di Trani (BA) “Il Giullare. Teatro contro ogni barriera”, con lo spettacolo “Un fiore nascosto di struggente bellezza. Omaggio a Frida Khalo”, vincitore del premio per il migliore attore (Michele Penza). 

Un’esperienza meravigliosa, dove il Teatro Sociale diventa ponte, mondo, scambio, possibilità di incontro attraverso la bellezza.

 

Bordelands Circus 20/06 ore 21.00 Teatro Volta Pavia & 23/08 ore 21.30 Festival Mitos Lucca

“Borderlands Circus” racconta l’arte di stare al mondo, come improbabili funamboli, di tutti coloro che, per differenti motivi, sono performer nella vita, abituati a camminare con leggerezza sopra al vuoto (di affetti, di una casa…), sopra ad un mare di occasioni mancate, domando bestie ferocissime che sono prima di tutto “dentro”. 

Lo spettacolo mette al centro il corpo, l’improvvisazione, la forza della musica e della fotografia, che spesso è capace di restituirci un’immagine più lieve delle nostre fragilità.

SPETTACOLO AD INGRESSO LIBERO E GRATUITO.

Dal 2014 il laboratorio di Teatro Sociale BORDERLANDS costituisce un presidio urbano di incontro e di bellezza fra arte, marginalità sociale e storie personali che reclamano autorialità poetica e sguardi sensibili.
Nato come laboratorio integrato fra giovani del quartiere popolare Vallone di Pavia ed ospiti della comunità doppia diagnosi “Crescere Insieme” (tossicodipendenti con disagio mentale), dopo il primo progetto pilota Borderlands ha accolto un nuovo nucleo di attori sociali, i profughi richiedenti asilo della rete SPRAR, studenti universitari, abitanti e giovani del quartiere.

La Bellezza Resta – Che coss’è l’amor

Carissime/i,

con immenso piacere vi invitiamo ad una performance di Teatro Sociale che conclude, per il secondo anno, un Progetto (inizialmente) pilota che ha riscosso un grande successo : malati di parkinson, caregivers e privati cittadini si ritrovano ogni sabato mattina, nella splendida location dei Musei Civici del Castello Visconteo di Pavia per incontrarsi in uno spazio/tempo speciale, dove il corpo è al centro, dove i limiti diventano ostacoli creativi e le innumerevoli risorse di ognuno  diventano,  attraverso il Teatro e la danza, bellezza e legame.

Il laboratorio è gratuito e aperto a tutti.

Quest’anno vi aspettiamo in una location incantevole per  raccontare “Che coss’è l’amor…”. Ingresso libero (solo per sabato 25 è richiesta la prenotazione telefonando ai numeri in locandina)