Teatro di Mutuo Soccorso

La Compagnia, nata nel  2007 col nome di “Playback Theatre Pavia”, realizza numerose performance e interventi formativi (in Italia e in Svizzera) in ambito teatrale e sociale.

Nell’agosto del 2009, dopo che un forte sisma colpisce l’Abruzzo nel mese di aprile, partecipa alle iniziative di solidarietà presso la tendopoli dell’Aquila, realizzando laboratori, spettacoli per i bambini e due performance di Playback Theatre rivolte alla comunità.

Dopo questa esperienza il gruppo si ristruttura e riorganizza costituendo, nel settembre 2010, la Compagnia “Teatro di Mutuo Soccorso, che accoglie in gruppo nuovi attori e collaboratori.

Una parte di essa dà vita, parallelamente, all’Associazione Culturale Antigone, che si occupa di promozione del benessere individuale e sociale attraverso l’utilizzo di tecniche attive di lavoro in gruppo (psicodramma,teatro sociale, playback theatre, teatro dell’oppresso, ecc.).

Teatro di Mutuo Soccorso si offre come strumento di formazione, interazione e scambio comunitario.

La comunicazione creativa, il linguaggio corporeo e teatrale costituiscono strumenti potenti e immediati di contatto e condivisione fra le persone e i gruppi coinvolti in un evento di P. T.

L’essenza del Playback Theatre è quella di mettere in scena, improvvisando, le storie delle persone, rispondendo al bisogno umano di narrare e di ascoltare racconti: attraverso la rappresentazione scenica si va oltre al racconto cercando di riscoprire il significato profondo dell’esperienza umana per condividerla con gli altri in modo “interattivo”.

Gli ambiti nei quali siamo chiamati a intervenire con le nostre performance e con i nostri laboratori sono svariati: scuole di ogni ordine e grado; area del disagio/disabilità fisica e mentale; intercultura; comunità terapeutiche; oratori e centri di aggregazione giovanile; occasioni formative; biblioteche e teatri; carceri; luoghi di ritrovo della comunità cittadina.

Il Playback Theatre mobilita e attiva il pubblico accompagnandolo alla  condivisione di storie ed emozioni in relazione a un tema-cornice dell’evento: per questo può costituire anche un efficace strumento finalizzato alla comprensione/declinazione della tematica di un convegno o una conferenza pubblica.

 DSC_0951